ENOGASTRONOMIA

IL TORTELLINO DI VALEGGIO

IL TORTELLINO DI VALEGGIO

Il Tortellino di Valeggio, chiamato anche “Nodo d’Amore” è rigorosamente fatto a mano con sottilissima pasta sfoglia. Ma per il ripieno, oltre alla ricetta ufficiale, codificata e protetta contro le imitazioni, ogni ristoratore e pastificio ha elaborato una versione originale, dandogli un suo tocco personale. A Pozzolengo, durante la Fiera di San Giuseppe, presso “la Dispensa […]

| 30 marzo 2008
×
Desenzano del Garda: LA CONTRADA DEI GUSTI INCROCIATI

Desenzano del Garda: LA CONTRADA DEI GUSTI INCROCIATI

A Desenzano con Marta Zancarli. Non solo vino..Non solo Cibo…ma qualcosa di diverso.“Fin da piccola volevo aprire un ristorante. Oggi ho realizzato il mio sogno in questo tranquillo salotto attaccato alle radici del paese, dove si possono apprezzare i piatti della tradizione locale. “L’idea di aprire un ristorante ce l’ho da sempre. Cercavo l’ambiente giusto […]

| 30 novembre 2006
×
DURELLO & FRIENDS

DURELLO & FRIENDS

Abbinamenti al vino veronese  Anche quest’anno una piacevole giornata assieme ai “giornalisti amici del Durello” per festeggiare un nuovo abbinamento di questo vino antico. Il Durello, vino “interprovinciale” (Verona e Vicenza), in questi anni si sta evolvendo in modo positivo sia per quanto riguarda la quantità (si sono aggiunte due nuove Aziende, La Dama del […]

| 1 ottobre 2006
×
2006, Verona: STEFANO BENNI E UMBERTO PETRINI

2006, Verona: STEFANO BENNI E UMBERTO PETRINI

Abbinamento arguto e curioso sin dal lungo titolo dell’evento stesso, “La città dolente: una commedia umana di vizi e virtù raccontata da un grande scrittore italiano (senza peccato) fra il nettare degli dei e il pane spirituale della cultura”. Stiamo parlando della serata veronese di sabato 2 settembre che vedrà protagonisti Stefano Benni, penna geniale […]

| 1 agosto 2006
×
COME SE FAA COME SE FA La persicada

COME SE FAA COME SE FA La persicada

La persicada La persicata i la faa amó ne l’òt-sènt. Se se völ che la vègne föra buna se g’ha de doprà i pèrsech co la pulpa bianca de Consés. Se i pela e i se fa cözer en cincinì, dopo i se s-chisa e se fa na bèla paciarina che se ghe fa sügà […]

| 1 luglio 2006
×
Pozzolengo SALAME MORENICO DE.CO

Pozzolengo SALAME MORENICO DE.CO

La lavorazione del salame di Pozzolengo Garanzie e controlli in tutte le fasi della produzione Lo scorso 7 giugno il comune di Pozzolengo ha organizzato un incontro riservato alla stampa per la presentazione della lavorazione del “salame morenico di Pozzolengo” marchiato De.C.O. L’evento ha visto protagonista un suino di oltre 150 Kg che i norcini […]

| 1 luglio 2006
×
COME SE FAA COME SE FA… GAZÓZA AL LIMÙ

COME SE FAA COME SE FA… GAZÓZA AL LIMÙ

GAZÓZA AL LIMÙ Se g’ha de ciapà 3 bei limù gròs e madür, se i pela bé e se mèt le scorse en 3 lìter de acqua per en po de temp. Se tira föra de l’acqua le scorse e con de en curtilì se ghe tira via bé bé töta la roba bianca che […]

| 1 marzo 2006
×
Alla radice del Rafano

Alla radice del Rafano

Ci sono sapori che per la loro intensità ed unicità sanno rievocare emozioni, in certi casi anche ricordi e sensazioni fisiche. Se vi è capitato di assaggiare la radice del rafano, sapete di cosa si parla. Un gusto che non sa avvolgere, assale. Stordisce piacevolmente le papille impazzite e si arrampica nel naso, conquista il […]

| 4 novembre 2005
×
Garda bresciano IL BRODO DI GIUGGIOLE

Garda bresciano IL BRODO DI GIUGGIOLE

Si dice che “Il brodo di giuggiole” nasca sul lago di Garda nella residenza estiva dei Gonzaga, il “Serraglio”. Si consumava tradizionalmente centellinato in bicchierini come un liquore o per accompagnare torte o biscotti secchi che venivano inzuppati. BRODO DI GIUGGIOLE: Mèter en de na pignàta en chilo e 3 èti de zöbie madüre (mia […]

| 4 novembre 2005
×
GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO

GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO

Anche in cucina: se secondo il vostro palato accostare la cacciagione o il maiale a deliziose confetture di fruttini di sottobosco sudtirolese o associare a delinquere la succosa polpa di un pompelmo al sapore intenso del tonno è criminale, beh…non leggete questo articolo…non sarà di vostro gusto. Perché è di contrasti che vogliamo parlarvi. Ma […]

| 1 agosto 2005
×
ASSENZIO: VITA, MORTE E RINASCITA

ASSENZIO: VITA, MORTE E RINASCITA

Cosa avevano in comune, oltre al genio artistico, personaggi del calibro di Verlaine, Rimbaud, Baudelaire, Van Gogh, Degas, Toulouse Lautrec e Wild? Probabilmente non li abbiamo annoverati tutti, d’altronde i cultori della “Fata Verde” sono davvero una nutrita schiera. Ma partiamo con ordine, poiché il percorso storico di questa controversa bevanda è interessante e complesso. […]

| 1 luglio 2005
×
TREND POSITIVO PER IL VINO SOAVE 2005

TREND POSITIVO PER IL VINO SOAVE 2005

Il SOAVE è ancora uno dei vini bianchi più apprezzati dai consumatori americani, tedeschi, inglesi e italiani e resiste alla recessione che ha colpito tutto il mercato internazionale del vino. Questo è emerso dai convegni proposti dal Consorzio di Tutela del Soave durante i “Soave days 2005”. A testimonianza di ciò sono venuti illustri relatori: […]

| 1 giugno 2005
×
COME SE FAA COME SE FA A FA EL MÉL SENSA LA MÉL

COME SE FAA COME SE FA A FA EL MÉL SENSA LA MÉL

Se g’ha de catà sö giös.cc – giös.cc 350 fiùr de chèi zalcc che se cata empertöt. Pó se ciapa i fiùr, en lìter e mès de acqua e tre limù a tòch e se fa bóer töt per n’ura giösta-giösta a föch bas. Se cula e se filtra, pó se ghe zónta en chilo […]

| 1 marzo 2005
×
VINO SOAVE, DALLA ZONAZIONE AI CRU

VINO SOAVE, DALLA ZONAZIONE AI CRU

Il Soave è fra i più importanti vini bianchi della produzione veneta. Che la zona del Soave sia la zona più vasta per produzione dei bianchi “autoctoni”, nessuno ne dubita… Ma il Soave vanta altri primati che non sono attribuibili solo alla sua bontà, ma all’intensa attività di coloro che lo coltivano, lo amministrano e […]

| 2 dicembre 2004
×
Lessinia (Vr)  IL DURELLO QUESTO S-CONOSCIUTO

Lessinia (Vr) IL DURELLO QUESTO S-CONOSCIUTO

Le viti nell’antico territorio dei Cimbri, situato tra Verona e Vicenza Alla scoperta del Durello. Vino così buono da sfidare tutte le regole del marketing tradizionale. Il suo nome deriva dall’uva “durella” (fin dal 1292 è segnata nelle carte storiche come “duràsena”) che nasce e vive sulle prealpi veronesi e vicentine e, probabilmente, è stata […]

| 2 novembre 2004
×
COME SE FA A FARE IL TORRONE

COME SE FA A FARE IL TORRONE

TORRONE ALLE MANDORLE Ingredienti: miele fluido 450 gr.,mandorle sgusciate e pelate 350 gr., 2 albumi, olio di mandorle. Scaldare il miele fino a farlo quasi bollire e lasciarlo sobbollire piano piano fino a che non si sarà inspessito. Quando comincerà a colorire versarne una goccia sul piatto: se indurisce rapidamente spostare la casseruola sull’orlo del […]

| 2 novembre 2004
×
Tremosine (BS) RASSEGNA ENOGASTRONOMICA TREMOSINESE “IL GUSTO…CON GUSTO” 2004

Tremosine (BS) RASSEGNA ENOGASTRONOMICA TREMOSINESE “IL GUSTO…CON GUSTO” 2004

Dal 14 settembre al 27 ottobre si svolgerà a Tremosine l’importante rassegna enogastronomica “Il Gusto…con gusto”, in collaborazione con “La Strada dei Vini Bresciani del Garda”. La manifestazione ha come scopo di promuovere la ristorazione tremosinese valorizzando i prodotti locali e la cucina tradizionale andando a soddisfare il sempre crescente interesse del turista per l’enogastronomia. […]

| 13 settembre 2004
×
L’UOVO DI PASQUA E LA TRADIZIONE

L’UOVO DI PASQUA E LA TRADIZIONE

Conta più di cinquecento anni la  tradizione delle uova durante il periodo Pasquale. L’uovo di cioccolato, decorato o sodo è il protagonista indiscusso della Pasqua. La simbologia dell’uovo, risale al rito  rappresentativo della vita che nasce. Nell’era pagana,  durante il  periodo che va da marzo agli inizi di maggio segnando il passaggio dall’inverno alla primavera, […]

| 1 aprile 2004
×
Funghi I CORALLI DI BOSCO – LE RAMARIE 2003

Funghi I CORALLI DI BOSCO – LE RAMARIE 2003

Ecco i funghi dei quali bisogna diffidare. Non perché non si possano chiaramente classificare, ma perché il loro aspetto può cambiare con l’età e trarre in inganno anche il più esperto raccoglitore. Molti sono stati i casi di avvelenamento, seppur non gravi, che hanno colpito persone che avevano fatto uso di questi funghi, non considerando […]

| 1 settembre 2003
×
Lago di Garda LA DOC GARDA PREMIA I PRODUTTORI PIU’ MERITEVOLI

Lago di Garda LA DOC GARDA PREMIA I PRODUTTORI PIU’ MERITEVOLI

La Doc Garda, nata per volontà dei produttori del Bardolino e del Custoza (a cui si sono aggregati anche quelli di altre zone) per raccogliere e dare dignità ai vini da monovitigni che esistono in zona, è una Doc abbastanza recente, ma che sta dando grosse soddisfazioni anche in periodi climatici non proprio favorevoli. Quest’anno […]

| 1 agosto 2003
×
Durello  UN VINO EMERGENTE 2003

Durello UN VINO EMERGENTE 2003

La durella, un’uva che ha più di settecento anni e che viene riscoperta, anno dopo anno, per il suo vino che è diventato un segno di distinzione delle zone montane a cavallo tra Verona e Vicenza. Il Consorzio di Tutela del durello vuole rimarcare queste caratteristiche e continua ad organizzare eventi per metterle in evidenza. […]

| 1 agosto 2003
×
Padenghe (BS)   FESTA DELLA CIOCCOLATA 2003

Padenghe (BS) FESTA DELLA CIOCCOLATA 2003

Padenghe si prepara a festeggiare la seconda edizione della giornata dedicata interamente al “cibo degli Dei” quest’anno organizzata per domenica 6 aprile, in concomitanza con l’inizio stagionale della rassegna “Artisti in Piazza”. “In realtà, -spiega Monica Zannoni, Consigliere della Pro loco del paese – la proposta di abbinare le due manifestazioni in un solo giorno […]

| 1 aprile 2003
×
Valpolicella (VR)  PAGINE IN VILLA 2003

Valpolicella (VR) PAGINE IN VILLA 2003

Organizzata dalla Strada del Vino Valpolicella e da Audience (l’onnipresente Elisabetta Parisi) si è concluda la manifestazione “Pagine in Villa”. Tre serate in tre meravigliose ville (ce ne sono molte altre) della Valpolicella: Villa Spinosa a Jago di Negrar, Villa Fumanelli a Squaranto di San Floriano e Villa Bertani a Novare di Negrar. Tre luoghi […]

| 1 febbraio 2003
×
Brescia  ARTHOB GUIDA ALLA RISTORAZIONE 2002

Brescia ARTHOB GUIDA ALLA RISTORAZIONE 2002

L’autunno costituisce periodo di intensa attività per l’Associazione ristoranti, trattorie, hostarie bresciane (Arthob),sia per il lavoro che si svolge nella sede di via, Malta 6 a Brescia con i numerosi corsi di cucina, di barman, di addetti a tutto quanto si rifà all’enogastronomia, che con le manifestazioni che vengono organizzate in città ed in provincia, […]

| 1 ottobre 2002
×