Archivio Autore: Enrico Raggi

feed rss

Brescia I MUSICISTI BRESCIANI EMIGRANO

Brescia I MUSICISTI BRESCIANI EMIGRANO

Se i giovani artisti crescono, una volta diventati grandi c’è il rischio che emigrino. La “fuga dei cervelli” all’estero sembra riguardare anche non pochi musicisti bresciani. Prendete il pianista Mauro Bertoli. Reduce da una spettacolare tournée in Cina, da un po’ di mesi lavora in Canada, Ottawa, insegnante di pianoforte nella scuola di musica annessa […]

| 1 marzo 2010
×
Brescia: GUIDA ALLE MESSE di Camillo Langone

Brescia: GUIDA ALLE MESSE di Camillo Langone

Cosa si canta nelle messe bresciane? La domanda è rispuntata alla lettura del libro di Camillo Langone, impertinente e fresca rassegna di critica liturgica, primo (unico) tentativo del genere, che dà i voti non solo ai canti e alla musica sacra, ma pure a omelia, arredo, paramenti, architettura, illuminazione, tipologia di assemblea, qualità della devozione, […]

| 1 dicembre 2009
×
URI CAINE a Manerba

URI CAINE a Manerba

Uri Caine Cammina con passo spedito, sale svelto sul palco, la fedele Polo XL sformata, una bottiglietta d’acqua, una manciata di fogli, e sugli applausi del pubblico attacca veloce il tema in do della Sonata “easy” K 545. Pronti? Via. Scatta a razzo Uri Caine, leggendario pianista statunitense protagonista di “Solitaire”, a Manerba, presso il […]

| 8 settembre 2009
×
Pierangelo Taboni a Manerba del Garda

Pierangelo Taboni a Manerba del Garda

Accade ai grandi artisti: quanto più credono di parlare soltanto per loro e della propria coscienza, tanto più invece raccontano di noi; più si figurano di raccontare a se stessi la loro vita, personalissime passioni e scoperte, più descrivono la nostra vita e mettono a nudo la nostra anima. Così ci è sembrato muoversi il […]

| 1 settembre 2009
×
Ivo Pogorelich a Manerba del Garda

Ivo Pogorelich a Manerba del Garda

Ivo Pogorelich Ogni concerto di Pogorelich è un’avventura senza preliminari garanzie di vie d’uscita. Ne abbiamo ricevuto lieta conferma l’altra sera, nel suo recital di Manerba (“Armonie sotto la Rocca”). Ivo il remissivo: condannato che va al patibolo, saluta un bianco cagnolino e raggiunge lo strumento con dolci falcate da nato stanco, assorto, languoroso, capo […]

| 1 settembre 2009
×
Anna Tifu a Manerba del Garda

Anna Tifu a Manerba del Garda

Anna Tifu Non dimenticheremo facilmente i due bis, concessi dalla violinista Anna Tifu al termine della prima parte del concerto (Armonie sotto la Rocca, Manerba). Gli orchestrali (e noi con loro) parevano rapiti, malinconici, trenta gradi addosso ma pelle d’oca sotto la camicia. Risuonava immacolata, poeticamente polifonica, sfolgorante come un tesoro perduto improvvisamente ritrovato, la […]

| 1 settembre 2009
×
Salò: LES ENFANTS-PRODIGE

Salò: LES ENFANTS-PRODIGE

Domenica pomeriggio, Sala dei Provveditori di Salò. Rassegna concertistica “I Pomeriggi musicali”, curata dalla diabolica Associazione “Mu.Sa”. Escono sul palco, uno dopo l’altro, tre soldi di cacio. Tre marmocchi come tanti. Brachette di velluto a costine, pulloverini pastello spento, sguardi cerulei. Cercavano il bagno? Hanno perso il loro cane per ciechi? Che ci fate davanti […]

| 31 marzo 2008
×
La recensione: BLUFF VIRTUALI, SEI CORDE REALI

La recensione: BLUFF VIRTUALI, SEI CORDE REALI

Quanti bluff, nel mondo della musica! Inganni che meritano vendetta. Alcuni Festival, per esempio: tutta immagine, carta patinata, conferenze stampa, interviste prezzolate, sostanza minima, pochi spettatori paganti, critici compiacenti. Violinisti scoppiati. Direttori finti. Pianisti virtuali. Un caso emblematico: per anni i critici inglesi hanno proclamato la pianista Joyce Hatto, finlandese d’origine, londinese d’adozione, migliore pianista […]

| 1 agosto 2007
×
LIDIA BRAMANI, Mozart massone e rivoluzionario

LIDIA BRAMANI, Mozart massone e rivoluzionario

Mozart massone e rivoluzionario. E’ falsa l’immagine d’un Mozart sguaiato e umanamente debole consegnataci da Hildeshimer e seguaci (il film Amadeus ne rappresenta la forma più globalizzata), giura Lidia Bramani in questo libro labirintico (oltre duemila le note in fondo al volume, con qualche esclusione illuminante), un Dan Brown della musicologia mozartiana, testo gnostico, alchemico, […]

| 2 ottobre 2006
×
PIERO BUSCAROLI Biografo

PIERO BUSCAROLI Biografo

La morte di Mozart Continua la censura nei confronti del maggiore storico della musica che l’Italia possa vantare, l’unico ad aver tentato (e vinto) l’impossibile scommessa: scrivere le veritiere biografie dei sommi musicisti della stirpe umana, Bach, Mozart e Beethoven. I “colleghi” – meschini, gelosi, impotenti – lo cancellano dalle loro bibliografie, mai lo nominano, […]

| 1 aprile 2006
×
John Tavener: VOCI DELLA LUCE E DEL SILENZIO

John Tavener: VOCI DELLA LUCE E DEL SILENZIO

Da secoli la musica corale parla inglese; ciò vale anche per gli ultimi decenni e John Tavener ne è un protagonista riconosciuto. Dipende è riuscita ad intervistarlo e non è cosa da poco! Gloria nazionale nel mondo anglosassone (non a caso è stato fatto Sir), Tavener appartiene a quella schiera di compositori contemporanei (Part, Gorecky, […]

| 1 marzo 2004
×
2003, Bart Van Oort: PRIMA LE PAROLE, POI LA MUSICA

2003, Bart Van Oort: PRIMA LE PAROLE, POI LA MUSICA

Dipende incontra Bart Van Oort Zazzerina arruffata, camicia di lino, un fiume di parole, un diluvio di musica. Bart Van Oort, fortista olandese non è il solito musicologo praticone dedito alla musica antica perché fa tendenza, ma è artista completo, tanto preparato sul versante teorico quanto agguerrito e sensibile su quello esecutivo. Ha studiato in […]

| 1 dicembre 2003
×
AMADINDA PERCUSSION GROUP

AMADINDA PERCUSSION GROUP

Il mondo delle percussioni è eccitante, dotato di potenzialità sonore immense, per certi versi è un territorio ancora vergine. Il compositore americano John Cage scriveva, al riguardo, parole illuminanti, sintetiche e definitive: “La percussione è tutta aperture. Non ha niente a che fare con gli archi, coi legni, con gli ottoni. E’ in un modo […]

| 1 febbraio 2002
×
GERARDO CHIMINI

GERARDO CHIMINI

Lo hanno definito “il Bruno Canino di Brescia”, che non è poco per chi conosce la musicalità di Canino. Per gli altri, significa: essere un pianista da dieci e lode, saper suonare di tutto, una fantastica lettura a prima vista, istinto nato per far musica insieme ad altri, orecchio assoluto, saper dirigere un coro, concertare, […]

| 1 novembre 2001
×
MOLTO SOLE: OCCHIO AI NEI!

MOLTO SOLE: OCCHIO AI NEI!

Recensioni al volo di qualche concerto, fra i molti delle afose serate estive. Gavardo, Chiesa di San Rocco, Rassegna Il canto delle Pietre: funambolica e raffinatissima esibizione de La Reverdie, il miglior gruppo italiano di musica medievale (sarebbero i primi al mondo, se non ci fosse l’Ensemble Unicorn di Vienna). In programma brani dal loro […]

| 1 settembre 2001
×
Brescia 2001 MUSICA CLASSICA TRA BARZELLETTE E CAPOLAVORI

Brescia 2001 MUSICA CLASSICA TRA BARZELLETTE E CAPOLAVORI

A Brescia se ne vedono di tutti i colori, alcune molto simpatiche. C’è stato un artista che ha suonato con un microfono auricolare come Claudio Baglioni, abbronzatura e gel alla Bennato, allegria da Enrico Papi, storielle tipo Piero Angela. Una chimera! Altrove si è invece svolto un pomposo 1° Festival di Musica Sacra (tutto maiuscolo, […]

| 1 giugno 2001
×
Interviste MATTEO FALLONI

Interviste MATTEO FALLONI

Un viso pacioso e tranquillo, che sprizza cordialità, calma gioia di vivere, superiore saggezza (un Brahms ventenne, per intenderci), camminata blanda e piede lunghissimo, con braccia che ondulano come altalene: sembra uno di quelli che suonerebbero l’integrale cameristica mozartiana senza battere ciglio. Così, almeno, all’apparenza: in realtà (l’ipotesi è personalissima) Falloni, molto schubertianamente, nasconde al […]

| 1 aprile 2000
×